Home  |  Login  |  Registrazione  |  Dati  |  Mappa
Il Centro Monitoraggio Geologico

ARPA, in virtù delle funzioni assegnate dalla Regione Lombardia con la legge 16/99, opera nel campo della progettazione, installazione, manutenzione e gestione di reti di monitoraggio geotecnico e idrometerologico in accordo con la programmazione elaborata dalle strutture della Giunta regionale competenti in materia.
ARPA fornisce inoltre un servizio di consulenza specialistica in materia di monitoraggio geotecnico agli Enti Locali che ne fanno richiesta.
Un ruolo operativo in termini di presidio delle reti di monitoraggio installate su alcune frane dell'area lombarda è affidato al Centro Monitoraggio Geologico che elabora i dati disponibili segnalando eventuali situazioni di rischio agli Organi preposti alla tutela dell'incolumità delle popolazioni.
Il Centro Monitoraggio Geologico ha sede presso la Sede Territoriale della Regione Lombardia di Sondrio dove confluiscono i dati acquisiti in telemisura la cui valutazione è affidata ai tecnici presenti nella sala operativa.

La programmazione delle attività con la definizione degli indirizzi tecnici e degli obiettivi del Centro Monitoraggio Geologico è posta in capo alla Unità Organizzativa Centro di Monitoraggio Geologico del Settore Tutela delle Risorse Naturali di Milano.
Il Centro è attivo 7 giorni su 7 negli orari d'ufficio e in caso di necessità - a seguito di pre-allarme o allarme meteo o per segnalazioni provenienti dalla rete di monitoraggio geotecnico - puó organizzare un presidio continuativo.

 

Per monitoraggio geotecnico, che costituisce la funzione fondamentale del Centro, si intende l'insieme di attività che consente di caratterizzare e controllare nel tempo un dissesto.
La necessità di controllo deriva da valutazioni di ordine geologico e geotecnico, spesso a seguito di indagini (perforazioni o geofisiche) che possono anche essere utilizzate per la posa di strumentazione di monitoraggio e dall'interno del corpo di frana tramite:
- Controllo dell'apertura delle fratture
- Individuazione delle superfici di scivolamento
- Individuazione di movimenti profondi
- Misura del livello di falda
La strumentazione utilizzata può essere in telemisura, con rilievo e trasmissione automatica del dato a cadenza prefissata, oppure manuale, con rilievo del dato da parte di un operatore in sito.
Le informazioni acquisite dalla rete geotecnica possono essere integrate da rilievi topografici e/o dal monitoraggio GPS.

 

Il monitoraggio topografico utilizza i principi e gli strumenti del rilievo geodetico e topografico per il controllo degli spostamenti di caposaldi opportunamente posizionati.
L'utilizzo del Sistema di Posizionamento Globale (GPS) può integrare le informazioni acquisite dal monitoraggio topografico. Utilizzando antenne di collegamento ad una costellazione di 24 satelliti orbitanti e' possibile determinare la posizione di un punto elevata precisione. Uno dei vantaggi dell'utilizzo di questo Sistema è la possibilità di operare con qualsiasi condizione atmosferica e in assenza di visibilità.
La tecnologia GPS consente di determinare la posizione (latitudine, longitudine, quota) sulla superficie terrestre di un punto (RP1) e quindi di calcolare gli eventuali spostamenti di un caposaldo, posizionato nell'area di frana, con precisione millimetrica.
Per poter funzionare il Sistema di Posizionamento Globale deve poter ricevere contemporaneamente il segnale da almeno quattro satelliti.
Dai tecnici di questo Centro vengono effettuate campagne di misure topografiche e GPS a cadenza programmata sui siti di frana.
La frana della Val Genasca è inoltre monitorata anche da un sistema GPS con acquisizione dati in tempo reale.

 

Ad integrazione dei dati acquisiti dalla strumentazione geotecnica, esiste una vasta rete di monitoraggio idrometeorologico che fornisce tutta una serie di informazioni relative alle precipitazioni piovose e nevose, temperature dell'aria, portata dei corsi d'acqua, direzione e velocità del vento, umidità dell'aria, radiazione solare diretta e riflessa.
Tutti questi dati, acquisiti in modalità automatica ogni mezzora, integrati con le informazioni fornite dal monitoraggio geotecnico, consentono di elaborare modelli previsionali di comportamento per ciascuna frana.

 
Geotecnico
Topografico
GPS
Idrometeorologico
Localizza i dissesti
Monitoraggio Geotecnico
Monitoraggio Topografico
Monitoraggio GPS
Monitoraggio Idrometeorologico
Le funzionalità del centro
Prodotti e servizi
Zone monitorate
News dal centro
Home  |  Login  |  Registrazione  |  Dati  |  Mappa